Monitorare l’uso del PC

Se volete farvi un’idea di cosa venga fatto sul vostro computer quando voi non siete presenti oppure volete monitorare l’uso del PC che fanno vostra moglie o vostro figlio quando voi non ci siete, dovete seguire qualche piccolo consiglio che vi daremo in questa guida. Vi spiegheremo come sia possibile monitorare il traffico internet e anche avere un quadro statistico della situazione.

james bond

Il primo strumento che vogliamo mostrarvi è un semplice programmino che tiene traccia dell’utilizzo dei processi e del traffico internet. Stiamo parlando di Windows Activity Monitor. Una volta scaricato il pacchetto e installato sul computer cliccando sull’apposito link si può vedere quelle che è  stato visitato sul internet negli ultimo 30 giorni e ci crea anche una torta statistica.

Windows Activity Monitor

Un secondo controllo da poter inserire è quello della registrazione dei tasti premuti. Già in passato ne abbiamo parlato con la guida Registrare la tastiera con cui vi abbiamo mostrato come grazie ad un semplice pacchetto di tipo keylogger sia possibile registrare ogni tasto premuto sulla tastiera. Grazie a questo programmino possiamo ricostruire tutta l’attività svolta su un computer in un determinato lasso di tempo. Questo logger in particolare registra anche i movimenti del mouse. Parliamo di KeyCapture, ottimo programmino gratuito concesso in licenza GNU GPL.

KeyCapture

Terzo ma non meno importante controllo e quello visivo. Esiste un programmino che scatta degli screenshots del nostro desktop ad intervalli regolari e salva le immagini in una cartella nascosta scelta da noi. Parliamo di PC Spy Screen.

PC Power Spy

Una volta settata una password come si può vedere dalla foto si possono effettuare diversi controlli. Quello che interessa a noi è il primo appunto Screenshots. Nella schermata Configuration nella sezione sezione Screenshots impostiamo l’intervallo di tempo tra uno scatto e l’altro e clicchiamo su Apply. Una volta lanciato Start Recording dalla schermata principale partirà il nostro controllo.

Power Spy settings

Ultimo ma non per questo ultimo e la registrazione video dalla webcam. Esiste un progetto Open Source che si chiama iSpy che ci fornisce delle applicazioni per monitorare in modalità stealth, cioè nascosta, quello che vede la nostra webcam. Scarichiamo il pacchetto che desideriamo e dopo averlo installato ci troveremo davanti un pannello di controllo che ci permette di settare qualche parametro della nostra registrazione.

CONTROINDICAZIONI

Partiamo col dire che non tutto quello che abbiamo mostrato sia perfettamente legale se usato per gli scopi sbagliati. Per esempio sul posto di lavoro il datore di lavoro non può usare queste tecniche per spiare quello che fa un proprio dipendente, inoltre non si possono effettuare intercettazioni ambientali con la tecnica della webcam con molta leggerezza.

Seguici su Facebook

Facebookrss
Articoli
Product key e Seriali Windows 8.1
Articoli
Come cambiare la password di Windows 8 dimenticata
Articoli
Catalogare i film sul computer
Al momento non ci sono commenti

Per favore risolvi questa operazione: *